Tartufaiilperugino.it si avvale di cookie tecnici per le finalità illustrate nella privacy policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante acconsenti a utilizzarli.

Tartufai "Il Perugino"

Associazione Sportiva Dilettantistica

"logoI profumi, i colori e i suoni si rispondono"
Con questa suggestiva immagine descriveva la natura il poeta francese Charles Baudelaire (1821-1867) nei suoi "Les fleurs du mal", e quanto sia veritiera quest'osservazione lo sanno bene i tartufai.

Essi infatti, soprattutto in questo periodo, vedono mirabilmente manifestarsi davanti ai loro occhi i magnifici colori dell'autunno, che neppure il migliore artista saprebbe fedelmente riprodurre sulla tavolozza; i suoni del bosco che vive, con i suoi fruscii, i rumori indistinti e i versi dei mille animali che lo popolano; i profumi, a volte intensi ma più spesso impalpabili, che si diffondono dall'humus del sottobosco, quei profumi che rendono frenetici ed eccitati i cani, e fra i quali il più penetrante e inebriante è quello del tartufo. Dunque, suoni, colori e profumi che si chiamano, si rincorrono, si dileguano, si combinano dando vita a quella magica atmosfera che ben conosce chi ama immergersi nella natura.

Ed è con questo spirito che è nata, il 28 Luglio 1994 l'Associazione Tartufai "Il Perugino", un gruppo che, fin dalle sue prime battute, ha inteso coniugare la classica attività amatoriale di ricerca del prezioso tubero con iniziative volte alla tutela ambientale e alla promozione delle conoscenze naturalistiche.

Un corretto approccio verso questa disciplina non può, infatti, assolutamente prescindere da un rigoroso e convinto rispetto per l'ambiente e per le leggi (scritte o semplicemente tramandate di padre in figlio) che ne regolano i fragili equilibri.