Tartufaiilperugino.it si avvale di cookie tecnici per le finalità illustrate nella privacy policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante acconsenti a utilizzarli.

Tartufai "Il Perugino"

Associazione Sportiva Dilettantistica

Si riportano i chiarimenti dell'Agenzia Forestale Regionale Umbria

In relazione agli adempimenti per la ricerca del tartufo in emergenza covid19

logo agenzia forestale regionale umbria

Legge regionale 9 Aprile 2015,n.12” cerca del tartufo”:disposizioni agevolanti ,straordinarie ,temporanee,gli adempimenti amministrativi in regime di emergenza da Covid-19 afferenti :

  1. la convalida dell’efficacia del tesserino scaduto.
  2. la consegna del “nuovo tesserino”

alla luce dell’accordo Regione, ANCI, UPI, FPCGIL FPCISL UILFPL dell'Umbria  del 30 Aprile u.s. e della Ordinanza n.25 del 17 maggio 2020 emanata dalla Presidente della Regione Umbria.


Allo scopo di rendere temporaneamente regolarizzati Coloro che con l’arrivo della pandemia da Covid -19 ,inaspettatamente,fin qui non si sono potuti recare di persona presso gli sportelli di ricevimento del Pubblico di questa AFOR come erano soliti fare per regolarizzare i rispettivi tesserini abilitanti ( per farsi convalidare i tesserini scaduti al 31-12-2019, o negli anni avanti, oppure per farsi consegnare il “nuovo tesserino” che non avevano provveduto a ritirare immediatamente dopo aver conseguito l’idoneità tramite l’esame sostenuto presso questa AFOR) e che ora necessitassero di detta regolarizzazione per poter riprendere a praticare la cerca del tartufo già ad iniziare dal periodo più prossimo previsto dalla Legge regionale 9 Aprile 2015,n,12:d) dall'ultima domenica di maggio(il 31 maggio 2020) al 31 agosto: Tuber aestivum Vitt detto volgarmente tartufo d'estate o scorsone;
Nella prudenziale ma attendibile ipotesi che per osservare e applicare ,oltre al recente accordo Regione, ANCI, UPI, FPCGIL FPCISL UILFPL dell'Umbria  del 30 Aprile u.s,le recentissime disposizioni anti Covid-19 che sono state emanate dalla Presidente della Regione Umbria attraverso la Ordinanza n.25 del 17 maggio scorso ,la predetta data del 31 maggio p.v. finirebbe per non essere rispettata a) sia per riallestire ai sensi delle richiamate recentissime disposizioni i punti front office di ricevimento del Pubblico presso la Sede centrale di Perugia e in quelle decentrate dell’AFOR (le barriere trasparenti di distanziamento da installare allo sportello,l’approntamento del punto da dedicare all’attesa dove far convergere il Pubblico dietro appuntamento ad evitare che senza un apposito percorso guidato il Pubblico stesso si assembri e/o che circoli nei corridoi e tra gli Uffici entrando in contatto con il restante Personale dipendente,ecc... ),b)sia che in subordine si volesse sopperire per il tramite della corrispondenza postale (per ricevere da parte degli interessati le foto e la marca da bollo da apporre sui nuovi tesserini o per ricevere i tesserini scaduti per apporvi la timbratura della convalida così come prescrive la normativa regionale e poi ,in ambedue i casi per recapitare la restituzione del tutto agli Interessati),
gli Utenti che fossero interessati potranno beneficiare delle seguenti disposizioni straordinarie temporanee a condizione che ne osservino tutte le parti prescrittive:

  1. la convalida dell’efficacia del tesserino scaduto.
    Coloro che detengono il tesserino la cui precedente validità quinquennale è scaduta al 31 Dicembre 2019 ,o entro gli anni avanti, e che desiderano ottenerne la convalida dell’efficacia per il quinquennio 2020-2024 dovranno pagare la TASSA ANNUALE 2020 di euro 111,55 mediante una di queste due modalità:
    a-versamento o sul CONTO CORRENTE POSTALE n. 001047837743 intestato ad AGENZIA FORESTALE REGIONALE, VIA PIETRO TUZI N.7, PERUGIA,
    b- bonifico, STESSA INTESTAZIONE, al seguente IBAN:  IT26C 07601 0300 0001047837743,
    in entrambi i casi con la CAUSALE: convalida 2020-2024 tesserino tartufi  .
    Per non incorrere nella sanzione prevista,al controllo da parte dei Corpo dei Carabinieri Forestale durante la cerca, unitamente al tesserino scaduto dovranno esibire la ricevuta  dell'avvenuto suddetto  pagamento che li identifichi come la stessa persona titolare del tesserino medesimo.
    Poi,in funzione del successivo periodo di cerca consentita dalla normativa regionale : e) dal 1° ottobre al 31 gennaio: per il Tuber Uncinatum Chatin, detto volgarmente tartufo uncinato;per tempo,attraverso l’apposito modulo postato all’interno della pagina “MODULISTICA”del Sito web istituzionale di questa AFOR, dovranno richiedere il rilascio della rituale convalida del tesserino scaduto visto che la presente proroga di validità straordinaria resterà in ogni caso limitata al 31 Agosto 2020.
  2. la consegna del “nuovo tesserino”
    Coloro che dietro l'apposito esame hanno avuto riconosciuta da parte di questa Agenzia Regionale Forestale l'idoneità alla cerca del tartufo ma che da marzo scorso ,con l'arrivo dell'emergenza da Covid-19, inaspettatamente non hanno potuto recarsi agli sportelli di ricevimento del Pubblico per farsi consegnare il relativo “nuovo tesserino” , dovranno pagare   la TASSA ANNUALE 2020 di euro 111,55, mediante una di queste due modalità:
    versamento sul CONTO CORRENTE POSTALE n. 001047837743 intestato ad AGENZIA FORESTALE REGIONALE, VIA PIETRO TUZI N.7, PERUGIA,
    bonifico, STESSA INTESTAZIONE, al seguente IBAN : IT26C 07601 0300 0001047837743 ,
    in entrambi i casi con la CAUSALE: tassa 2020 nuovo tesserino tartufi. 
    Per non incorrere nella sanzione prevista,al controllo durante la cerca da parte dei Corpo dei Carabinieri Forestale  dovranno esibire:
    a- l’attestato straordinario apposito,e i documenti che l’attestato medesimo prescrive loro di dover esibire, che da parte di questa Agenzia Forestale Regionale sarà stato loro recapitato per posta e che reciterà secondo il seguente schema (aprire link)

Poi,in funzione del successivo periodo di cerca del tartufo consentito dalla normativa regionale: e) dal 1° ottobre al 31 gennaio: per il Tuber Uncinatum Chatin, detto volgarmente tartufo uncinato, per tempo,attraverso l’apposito modulo postato all’interno della pagina “MODULISTICA”del Sito web istituzionale di questa AFOR, dovranno richiedere il rilascio del rituale “nuovo tesserino” e per la qualcosa dovranno riconsegnare l’attestato sostitutivo presente la cui validità straordinaria resterà in ogni caso limitata al 31 Agosto 2020.

A prescindere la casistica particolare dei due suddetti punti,fatto salvo il rispetto delle restrizioni e limitazioni che ogni persona è tenuta ad osservare in emergenza da Covid-19,resta invariato che la cerca del tartufo potrà più in generale tornare ad essere praticata da tutti coloro che detengono il tesserino abilitante non scaduto e che sono in regola con il pagamento della tassa 2020 che,come è noto,dovranno dimostrare all’atto dell’eventuale controllo da parte del Corpo dei Carabinieri Forestale.

Il Dirigente del Servizio
Dott.Vittoriano Calistroni

Campagna iscrizioni - Rinnovo/Richiesta tesserino e Tassa anno 2020


TASSA ANNO 2020

Il 31 dicembre 2019 sono in scadenza tutti i tesserini rilasciati nell’anno 2015 e, contestualmente tutti quelli che sono stati rinnovati nell’anno 2014. Per il rinnovo è prevista la presentazione di una istanza, in bollo, all’Agenzia Forestale Regionale.

  • L’Associazione provvederà direttamente sia alla domanda che al rinnovo per tutti i soci, purché in regola con il tesseramento.

Per il suddetto rinnovo, si faccia pervenire presso la nostra sede, entro e non oltre il 10 gennaio 2020:

  • il tesserino scaduto;
  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e relativa dichiarazione sostitutiva di certificazione per documento d’identità;
  • due foto formato tessera;
  • due marche da bollo di € 16,00 (una sarà apposta sulla specifica istanza di rinnovo ed una sul nuovo tesserino);
  • ricevuta del versamento di € 111,55 eseguito sul C/C postale n. 001047837743 intestato all’Agenzia Forestale Regionale - da effettuarsi assolutamente dopo il 2 gennaio 2020;
    • al seguente link e' diponibile il bollettino in bianco in formato pdf da compilare e stampare comodamente a casa;
  • il versamento per il 2020 all’Associazione di € 25,00.

Si raccomanda la precisione nella consegna in considerazione che i tesserini da rinnovare saranno oltre duecento.


TESSERAMENTO 2020

Il 31 dicembre scadrà anche il tesseramento all’Associazione, pertanto i soci che intendano rinnovare l’adesione potranno utilizzare il seguente bollettino precompilato.

Per coloro che vorrano iscriversi si comunica che:

  • la quota associativa è pari ad €.25,00 potrà essere versata tramite il seguente bollettino precompilato sul c/c 59740571 intestato a A.S.D. Tartufai "Il Perugino" Via Vincenzo Maniconi zona C.V.A. (ex Biblioteca) 06134 Ponte Felcino (Perugia), con la causale "Tesseramento 2020";
  • ai seguenti link sono disponibili:
  • Con il versamento della quota associativa, è prevista, durante l’attività di ricerca dei tartufi, la copertura assicurativa per la responsabilità civile contro terzi per danni causati dal cane, con un massimale di € 2.000.000 una polizza personale infortuni, resa obbligatoria per legge per tutte le Associazioni Sportive Dilettantistiche, con i seguenti massimali: € 80,000,00in caso di morte - € 80.000,00 in  caso di invalidità permanente con franchigia del 5% - € 560,00 per rimborso spese, con scoperto 10% minimo di € 50,00.

A questo punto per accelerare i tempi di rilascio della tessera personale e dare il via alla vostra associazione è preferibile inviare il modulo di iscrizione corredato di documento di identità e la ricevuta di avvenuto pagamento alla casella di posta elettronica segretario(at)tartufaiilperugino.it (sostituire at con @).

Si rammenta che:

  • le due Assicurazioni, polizza infortuni e responsabilità civile verso terzi decorrono solo ed esclusivamente dalla data del versamento;
  • qualsiasi infortunio necessita di documentazione probatoria rilasciata da un Ente Statale o parastatale (Polizia, Carabinieri, Ospedale, Vigili del fuoco ecc.);
  • le polizze sono state stipulate con la Compagnia ITAS di Ponte Felcino tel. nr. 075-59113550 alla quale potete rivolgervi anche per ulteriori delucidazioni.

L’importo della tassa per l’anno 2020 di € 111,55 dovrà essere versato sul C/C postale n. 001047837743 intestato all’Agenzia Forestale Regionale entro il 31 gennaio 2020; se pagata dopo tale data va aggiunta una sovrattassa di € 4,18.

Tra gli allegati a questo articolo sono dispolinibili i sotto elencati modelli da poter compilare e stampare comodamente a casa propria indispensabili per le seguenti motivazioni:

  • Modello_PRIVACY_14_RICHIESTA-TESSERINO-RICERCA-RACCOLTA-TARTUFI
  • Modello_PRIVACY_14B_RICHIESTA-TESSERINO-SCADUTO-RACCOLTA-TARTUFI
  • Modello_PRIVACY_15_RICHIESTA-TESSERINO-RICERCA-RACCOLTA-TARTUFI-MINORENNI
  • Modello_PRIVACY_16_RICHIESTA-CONVALIDA-TESSERINO-RICERCA-RACCOLTA-TARTUFI
  • Modello_PRIVACY_17_RICHIESTA-DUPLICATO-TESSERINO-RICERCA-RACCOLTA-TARTUFI